Chi siamo

Dolci e Capricci nasce da un’intuizione, un’idea di Fortuna, l’attuale proprietaria, la quale lavorando in un negozio di caramelle , sognando un po’ ad occhi aperti, decise di mettersi in proprio.
Pensò di sfruttare le sue caratteristiche personali, qualità che un po’ erano innate e un po’ le erano state attribuite dai clienti: la sua allegria e il suo sorriso disarmanti ma sempre sbarazzini e vivaci, per aprire qualcosa che le appartenesse e la caratterizzasse completamente.
Quel sogno, che viveva solo nella sua fervida immaginazione e che sembrava alquanto utopico, divenne realtà.
Il 12 Ottobre 2002 Fortuna apre “Dolci e Capricci” in piazza Roma a Benevento, sua città natale.
Dichiara che il nome le venne osservando i bambini che facevano i capricci e che si addolcivano, ancora oggi, solo con qualcosa di dolce.
Questo spazio, tutto suo, era una vera bomboniera, arredata nei particolari con ogni sorta di caramelle, gadget ed allestimento feste, ancora oggi, al ricordo di quel giorno, di quel sogno, diventato realtà, si commuove.
Gli anni passano e l’emporio acquista sempre più importanza, complice anche la locazione, in pieno centro storico, che attira i turisti alla ricerca di chicche sulla città, vendendo una vasta gamma di prodotti Strega Alberti.
Dolci e Capricci, legando il proprio nome al liquore più famoso d’Italia, la Strega, stava disegnando la storia.
Il turismo aumenta per due motivi.
La semifinale del premio Strega Alberti ritorna a Benevento e la chiesa di santa Sofia diventa patrimonio mondiale dell’Unesco, consentendo a Fortuna di allargarsi e di portare sempre più novità per i suoi clienti.
Nella stagione calcistica 2017/2018 il Benevento calcio, dopo un solo anno nella serie cadetta, passa in A, consentendo ai tifosi di ogni dove di conoscere Benevento con la sua storia, una città ricca di bellezza.
I tifosi, sono fonte di profitto, di nuove conoscenze, di crescita interiore e quando sono alla ricerca di qualcosa di bello e particolare, come prodotti dell’entroterra (torroni di san Marco dei Cavoti, vino di Torrecuso, etc.) camminando per il centro, trovano Dolci e Capricci sempre aperto con Fortuna pronta a soddisfare ogni singolo capriccio dei propri clienti.
Oggi, nel 2020, con il 2021 ormai alle porte, Fortuna, dopo sedici anni di attività assidua, è pronta ad accogliere i suoi clienti, vecchi e nuovi, dispensando sorrisi, cordialità ed accoglienza, come solo lei sa fare, caratteristiche fondamentali che sono il perno della sua vita e del suo successo.

 

Scrivici
Ciao,
come possiamo aiutarti?